Interserver è un Web Hosting Provider che merita davvero un’analisi dettagliata che ne facciano emergere i pregi. Infatti sotto molti punti di vista surclassa le compagnie più blasonate (perchè più pubblicizzate?), e sembra essere una soluzione ideale per chi inizia, ma al contempo offre soluzioni VPS estremamente personalizzabili per gli utenti più avanzati.

*** Promozione emergenza COVID-19 ***
Un ulteriore motivo per prendere in considerazione Interserver
è la promozione a tempo limitato nell’ambito dell’iniziativa di rimanere a casa durante la terribile emergenza causata dal nuovo Coronavirus. Questa consiste in 3 mesi di hosting iniziali al costo di 1 Dollaro! Successivamente si ritornerà ai prezzi standard già di per sé convenienti, come vedremo. In più bisogna considerare il fatto che si può acquistare un dominio contestualmente al servizio di hosting a 1,99 dollari per il primo anno, praticamente regalato…

Clicca per saperne di più

Interserver ha circa 20 anni di esperienza nel mondo del web hosting. I suoi 4 Datacenter sono situati negli USA ma questo non influisce negativamente sulle le prestazioni nella zona europea, anche grazie al CDN messo a disposizione come è spiegato più avanti.

Prendendo in considerazione l’hosting condiviso, ovvero la soluzione più economica, uno dei grandi vantaggi nello scegliere questo host che salta subito all’occhio è  la possibilità di pagare mensilmente con una convenienza eccezionale, tanto da sospettare che ci possa essere qualche tranello.

La verità è che Interserver sembra avere le carte in regola per essere l’host ideale per molti e capace di sorprendere. A patto di conoscere l’inglese visto che si tratta di una compagnia statunitense. 

Caratteristiche principali

L’Hosting Condiviso proposto da questa compagnia è disponibile con sistema operativo Linux e Windows (quello che sul sito è descritto come Web Hosting ASP.NET). Per utilizzare WordPress bisogna scegliere quello con ambiente Linux ovvero Web Hosting Standard.

L’aspetto che salta subito all’occhio è il prezzo, ovvero 5 dollari se si paga mensilmente e per periodi di fatturazione più lunghi fino a 4 dollari, e al rinnovo non ci saranno aumenti! Il piano è uno solo, contrariamente ad esempio ad A2 Hosting (un altro host tra i più quotati) che ne propone ben quattro. Quest’unico piano però è estremamente completo, ricco di funzionalità e con numero di siti, spazio di archiviazione e traffico illimitati.

Ovviamente il concetto di illimitato è soggetto a condizioni di utilizzo nel rispetto delle politiche di un utilizzo corretto, e scongiura l’eventualità di essere costretti ad acquistare spazio di archiviazione o banda supplementare.

Se il vostro sito o siti dovessero avere tanto successo per cui la RAM e la CPU a disposizione non bastano più si può sempre passare ad un piano VPS a partire da 6 dollari senza subire interruzioni.

Ovviamente sono disponibili i certificati SSL (Let’s Encrypt), molto importanti oggigiorno, indispensabili per i siti di ecommerce e un importante fattore che migliora la SEO, oltre a garantire una maggiore sicurezza per i visitatori.

Il pannello di controllo è il cPanel che è di gran lunga il più utilizzato, e sono disponibili le installazioni in un click di applicazioni come WordPress, Joomla e centinaia di altri script.

Per chi ha già dei siti funzionanti e prevede di cambiare host, Interserver prevede servizio di migrazione gratuita.

Strumenti per la sicurezza

Interserver è consapevole che la sicurezza è un aspetto sostanziale del web hosting, e mette a disposizione tutto ciò che è necessario per la sicurezza dei propri siti web. Al contrario di molte compagnie che si limitano a fornire suggerimenti o a fornire dei tool di sicurezza ad un costo extra, Interserver include in tutti i suoi piani un firewall che blocca gli attacchi esterni chiamato InterShield Security, dotato di intelligenza artificiale per riconoscere i pericoli.

 schermata della descrizione del servizio di protezione Intershield Security offerto da Interserver

Inoltre InterServer si occupa di eseguire costantemente la scansione alla ricerca di malware e di ripulire eventuali account compromessi durante la migrazione.

Maggiori prestazioni grazie a Cloudflare e Lightspeed

Un aspetto molto vantaggioso è la possibilità di migliorare le prestazioni con due tecnologie di caching, ovvero la memorizzazione temporanea delle pagine web con lo scopo di rispondere alle richieste più velocemente con un minore sfruttamento delle risorse.

Litespeed è una delle migliori tecnologie attuali utilizzata per tale scopo, messa a disposizione da Interserver attraverso il cPanel come si vede nell’immagine qua sotto. Il Cache Manager eseguirà la scansione del sito creerà la cache con la copia delle pagine. Per pagine complesse il vantaggio in termini di velocità può arrivare ad alcuni secondi.

Schermata del Litespeed manager all'interno del pannello di controllo di Interserver

Cloudflare è il CDN più popolare (ovvero una rete per la consegna di contenuti). In questo caso viene sfruttata la rete globale di server del CDN e attraverso il caching vengono create le copie delle pagine sito rese disponibili dalla località più prossima ai visitatori.

In questo modo vengono minimizzate le distanze, e il fatto che i datacenter di Interserver si trovino negli USA non aumenta i tempi di latenza.

Siti web, database ed email illimitate

Diversamente dalla maggior parte degli altri host, Interserver non pone limiti sul numero di siti web che possono essere ospitati su un singolo account condiviso. Ciò vale sia per i domini che per i sottodomini.  Ovviamente se i progetti online sono creati con WordPress, bisognerà avere accesso anche ai database per farlo funzionare… ma niente paura perchè anche questo ultimi sono illimitati!

Anche il numero di email (ad esempio:  nome@ilmiosito.com) è illimitato.

Un’occasione ideale per coloro che puntano a mettere online un vasto numero di progetti senza aspettarsi picchi di traffico eccessivi. In fondo si tratta pur sempre di un hosting condiviso.

Supporto disponibile H24

L’efficiente servizio di supporto è disponibile attraverso email, ticket oppure live chat, tutti i giorni e a qualsiasi ora.

Il personale addetto è sempre pronto a fornire assistenza se ci si trova in difficoltà, se c’è bisogno di aiuto ad esempio, ad installare i certificati SSL, a configurare il sito per aumentare le prestazioni oppure se c’è bisogno di effettuare il ripristino di un backup. 

Prezzi

I prezzi di listino e la politica commerciale di Interserver sono un vero punto di forza a vantaggio del cliente.

I loro piani sono economici e ricchi di funzionalità, soprattutto quello condiviso (Shared Hosting) e i server privati virtuali (VPS). In aggiunta, è indubbiamente una delle compagnie più oneste e trasparenti, risulta che non ci sia nessun tentativo di “manipolare” i clienti per indurli ad acquistare servizi extra oppure costi nascosti non dichiarati. I prezzi annunciati sul sito di Interserver sono “chiavi in mano”.

Un’altra caratteristica molto apprezzata è la garanzia del prezzo bloccato in fase di rinnovo. Praticamente tutti gli altri host tentano di allettare i potenziali clienti con costi di ingresso allettanti per poi praticare un sostanzioso aumento qualora il servizio venga rinnovato (anche di oltre il triplo). Questo non vale per Interserver, dove ad esempio l’Hosting Condiviso costa 5 Dollari (dopo i primi 3 mesi offerti a 1 dollaro) e rimarrà tale anche in futuro, anzi, per periodi di fatturazione più lunghi si può godere di un ulteriore sconto!

C’è anche da aggiungere che pur non essendo questo prezzo il più basso in assoluto sul mercato, considerando la validità del prodotto sia per qualità che per la ricchezza di caratteristiche, si deduce subito che Interserver ha un rapporto qualità-prezzo imbattibile.

Si può pagare con tutti  i tipi di carta di credito o debito oppure Paypal. La garanzia soddisfatti o rimborsati di 30 giorni si applica a tutti i piani.

 

Interserver Web Hosting

L’Hosting condiviso è proposto in 2 versioni:

  • Versione standard (Linux), questa versione indicata per WordPress è disponibile a 1 Dollaro per i primi 3 mesi, successivamente si rinnova a 5 dollari al mese, il prezzo scende fino a 4 dollari mensili per periodi di fatturazione più lunghi (semestrali, annuali, biennali e triennali).
  • Versione ASP.NET (Windows) a 4,75 dollari/mese per 6 mesi, 4 dollari/mese per 36 mesi e si possono ospitare fino a 25 siti.

WordPress VPS

WordPress professionale ad alte prestazioni a partire da 6 dollari al mese. Il vantaggio di avere risorse dedicate, un indirizzo IP univoco e una serie di ottimizzazioni che rendono il server super efficiente. Attraverso un pratico selettore si può scegliere la quantità di risorse che verranno assegnate al proprio spazio web. Ogni scatto aggiunge un Core CPU, 2 Gb di ram, 30Gb di storage su SSD e 2 TeraByte di trasferimento per 6 dollari aggiuntivi. La migrazione gratuita è compresa.

Hosting VPS

Analogamente al VPS per WordPress si possono selezionare le quote di risorse necessarie a partire da 6 dollari. Se si acquistano 4 o più quote il server sarà di tipo gestito. L’hosting VPS con sistema operativo Windows invece parte da 10 dollari e il pannello di controllo è il Plesk. I server virtuali sono basati sul Cloud.

Server Dedicati

Il costo dei server dedicati  da 50 dollari al mese, la scelta della configurazione è piuttosto ampia, sia per il tipo di CPU, dei core che di memoria ram. I server dedicati sono tutti gestiti.

Hosting Pro (per rivenditori)

Questo tipo di hosting consente ai professionisti che gestiscono un elevato numero di siti web di organizzare il flusso di lavoro in maniera efficace grazie alla possibilità di installare pannelli di controllo separati per ciascun sito, oppure di rivendere ai propri clienti un hosting condiviso con il marchio del proprio brand.
Si parte da 19,95 dollari al mese per avere a disposizione 20 account Cpanel, 50 GB di spazio su disco e 500 GB di banda. 

Interserver in sintesi

Interserver è un ottimo web hosting provider che offre una ricchezza di funzioni ben al di sopra la media ad un prezzo veramente ragionevole. E’ perfetto se la vostra utenza si trova in Nord America, ma anche in Europa le prestazioni si sono rivelate valide.

Grazie alla garanzia di rimborso valida 30 giorni e la garanzia dei prezzi di rinnovo bloccati il rischi sono veramente ridotti.

E in aggiunta anche se non è previsto alcun dominio gratuito con i piani annuali c’è la possibilità di acquistarlo ad un costo irrisorio (1,99 dollari per il primo anno).

Per chi non è del tutto convinto, altri host con un ottimo rapporto qualità-prezzo con l’assistenza disponibile anche in lingua italiana sono Hostinger e Mochahost.