I migliori web host per poter risparmiare e stare tranquilli

Ultimo aggiornamento: 6 maggio 2020

Molti sono portati a pensare che bisogna spendere cifre considerevoli per pubblicare i propri siti sulla rete rivolgendosi a Web Host affidabili, ma molti di questi offrono spazio web già a meno di 4 – 5 Euro al mese. Il bello è che si possono arrivare a spendere anche solo 1,70 € circa mensili senza dover poi rimpiangere la scelta fatta nella ricerca del risparmio!

Lo scopo di questo articolo è quello di individuare con un investimento – per quanto limitato – una soluzione che consenta di accedere a tutti gli strumenti essenziali per mettere online e mantenere un sito web tramite un servizio efficiente e affidabile. Ecco perché vengono presi come riferimento per lo più i piani annuali dei servizi di hosting condiviso proposti da aziende referenziate, con particolare attenzione ai servizi inclusi e ai costi di rinnovo della sottoscrizione. In alcuni casi, come nel caso di Dreamhost, si considera anche il pagamento mensile, perché non è prevista alcuna imposta per il set-up iniziale (al contrario di altri), e il prezzo (più che onesto) rimane invariato per i rinnovi successivi. Ciò consente di far funzionare un sito partendo con un investimento di partenza davvero limitato. 

Per chi ha fretta, elenchiamo subito gli host presi in considerazione, di seguito vengono riportate considerazioni e analisi più approfondite. Si  fa presente che tutti danno garanzia di affidabilità, velocità e prestano molta attenzione alla sicurezza.

Da segnalare la promozione ideata da Interserver in questo momento di crisi planetaria a causa del Covid-19.

Nome dell’Host, caratteristiche principali e link al sito ufficiale

Un host con prestazioni eccellenti che in questo momento difficile di isolamento forzato offre un aiuti importante. Promo Emergenza Coronavirus: 1 Dollaro per i primi 3 mesi! E il dominio a soli 1,99 dollari.

Un colosso con decine di milioni di utenti all’attivo,  che propone tariffe molto interessanti. L’abbonamento annuale costa 1,95€ al mese, quello quadriennale addirittura 0,80€ mensili.
L’hosting provider economico per eccellenza, tuttavia performante grazie al cloud. Include servizi che sono a pagamento presso gli altri. Si parte da 1,75€ col piano triennale con rinnovo senza aumento, l’abbonamento annuale costa 2,23€ al mese.

Garantisce prestazioni eccellenti e un’ottima scalabilità. prezzi a partire da 2,75€ (piano triennale), un host ideale per avere siti con  ottime prestazioni.

Perfettamente utilizzabile in italiano, vanta un servizio di assistenza di prim’ordine e affidabilità al top. A partire da 3,95€ al mese per il piano annuale.
Host specializzato in soluzioni business, spicca anche in fascia economica. Da segnalare i piani a fatturazione mensile, senza costi di configurazione a partire da 4,95€/mese, con il piano triennale si arriva a soli 2,59€ al mese.
Per una soluzione economica adatta a chi inizia è da prendere in considerazione anche l’offerta di hosting condiviso proposta da Namecheap, leader mondiale come registrar di nomi di dominio. Infatti già con 1,31 euro al mese (2,32€ se si sceglie il data-center europeo) si avrà un nome di dominio gratuito, certificato ssl gratis, banda illimitata con 20 GB di spazio, la possibilità di installare ben tre siti e la garanzia di uptime al 100%. Tutte le altre caratteristiche sono descritte in modo dettagliato seguendo il link: Vedi l’offerta

Non si può poi non tener conto di Bluehost, altra compagnia di hosting di spicco a livello mondiale. E’ raccomandata da WordPress dal 2005, prestazioni eccellenti e un supporto che non teme confronti, inoltre è particolarmente adatto per chi crea il suo primo sito. Tuttavia ha di recente “aggiustato” le tariffe verso l’alto e adesso si parte da 3.59€/mese per il piano triennale (5,41€ per quello annuale). Purtroppo non è possibile selezionare come server un data-center europeo (si trovano nello Utah, negli USA). Si raccomanda di controllare bene i servizi aggiuntivi a pagamento che vengono aggiunti in automatico, se ne volete faare a meno togliete la spunta dalle rispettive caselle all’atto della sottoscrizione. Vai su Bluehost.

Offrire prezzi promozionali bassi è ovviamente una strategia di marketing che ha lo scopo do attrarre nuovi clienti contando di mantenerli grazie alla qualità del servizio offerto. Naturalmente ci sono anche compagnie di hosting web di scarsa qualità che tentano di fare lo stesso, tutto sta nel rivolgersi agli host giusti, e di seguito verranno elencati quelli che a nostro avviso hanno il miglior rapporto qualità prezzo.

Interserver

Costo 5 dollari al mese, promozione Emergenza Coronavirus: 1 $ per 3 mesi.

InterServer è uno degli hosting Providers più interessanti, e in questo periodo di emergenza Covid-19 ha ideato una promozione per i primi 3 mesi di hosting a un solo dollaro, e il costo del dominio, se non ne avete già uno è di 1,99 dollari.

Clicca per leggere la recensione completa di InterServer

Ma i pregi di questo provider non si limitano ai prezzi contenuti dei loro servizi, quanto piuttosto alla qualità dei servizi offerti. Per capire quanto ci tengono ad offrire la migliore esperienza utente possibile basti pensare che non accettano più di 100 nuovi clienti al giorno, per non rischiare di sovraccaricare i propri server!

E’ previsto un termine di 30 giorni per ottenere un rimborso totale nel caso in si non si rimanga soddisfatti

La maggioranza dei clienti di InterServer proviene da altri host, evidentemente in cerca di un servizio più probante. Per agevolare ciò è previsto il servizio di migrazione gratuita, in questo modo si potrà beneficiare del nuovo ambiente senza rischi di grattacapi e senza alcuna interruzione.

Offre velocità di risposta e di caricamento molto elevate, nonostante i data center si trovino tutti negli USA. Questo grazie ai loro server con tecnologia LiteSpeed, una delle migliori, che consente di attivare servizi di caching, cioè di creare copie delle pagine web per velocizzarne l’invio. E’ disponibile inoltre il CDN Cloudflare che una volta attivato, consentirà il caricamento di copie del sito sulla propria infrastruttura rendendola disponibile in modo istantaneo in qualunque parte del globo.

Per quanto riguarda la sicurezza, è previsto un firewall avanzato in grado di bloccare efficacemente gli attacchi esterni. E altri tool per la scansione antimalware.

Anche se il prezzo standard di 5 dollari al mese (4$/mese per il piano triennale) per l’hosting economico potrebbe non sembrare il più economico sul mercato, c’è da considerare che non ci sono limiti ne di banda, ne distorage. Il numero di email e di siti che si possono installare è illimitato, un servizio analogo presso qualsiasi altro host economico costa molto di più. Inoltre il pagamento è mensile (per periodi più lunghi sono previsti sconti) e il prezzo sarà bloccato per sempre.

Visita Interserver.net

Dreamhost

Se si paga mensilmente 4,95 $, piano annuale a 3,95$/mese

Il fatto che Dreamhost sia consigliato da WordPress.org la dice lunga sulla validità di questo web host. E’ il primo preso i considerazione in questo articolo perché consente di pubblicare online con l’investimento più basso, visto che i piani a fatturazione mensile non prevedono spese iniziali di configurazione e i prezzi di rinnovo sono chiari e particolarmente vantaggiosi (circa 4,45 EUR al cambio attuale), una politica commerciale inusuale a tutto vantaggio del cliente. Questo significa che per chi mette online un solo sito con il piano Shared Starter, potrà pagare 4,95 dollari ogni mese, i costi scendono se si paga annualmente a 3,95 dollari mensili, con il piano triennale invece il costo è di soli 2,29 dollari/mese. Il dominio gratuito è incluso nell’abbonamento annuale e triennale, e va attivato entro un mese.

Altra cosa interessante è politica di rimborso che è attuabile addirittura fino a 97 giorni dalla sottoscrizione! Praticamente a rischio zero… la media dei concorrenti si attesta a 30 giorni… evidentemente credono molto nella validità dei propri prodotti. Altro punto a favore è l’elencazione dei prezzi e dei servizi annessi ai vari prodotti offerti: Le tariffe sono chiare, non ci sono costi nascosti e servizi opzionali che vengono aggiunti in automatico.

Per quanto riguarda il supporto tecnico, questo è sempre disponibile da parte di un team di esperti via chat, purtroppo però non in lingua italiana.

Una cosa di cui si potrebbe sentire la mancanza è l’email (disponibile con un piccolo supplemento), è inclusa invece nel piano superiore “Shared Unlimited”. Le altre caratteristiche sono di tutto rispetto: Traffico illimitato, 50 GB di spazio su disco (unità SSD), un website builder per wordpress, certificato SSL gratuito e dominio gratuito per un anno (tranne che per il piano a fatturazione mensile). Il pannello di controllo non è il classico cPanel, ma Dreamhost ne usa uno proprietario efficace e intuitivo. Altra cosa da segnalare, al contrario di molti altri fornitori di spazio web di punta, in questo caso è consentito pubblicare online siti con contenuti per soli adulti.

 Vai su Dreamhost.com

Hostinger

Singolo Web Hosting a 1,95€/mese, piano quadriennale a 0,80€/mese

Hostinger si distingue per proporre tariffe particolarmente convenienti, soprattutto per le sottoscrizioni a lungo termine. Ma attenzione perché non vuol dire che offra servizi modesti, al contrario è uno degli web host meglio affermati sul mercato a cui è riconosciuta una eccellente affidabilità.

Il pannello di controllo non è il solito cPanel, ma una versione proprietaria di Hostinger denominata hPanel dallo stile minimalistico e davvero ben studiata dove tutto è disposto in maniera logica e a portata di mano.

Le tariffe – tra le più basse del mercato – sono di 1,95 euro al mese per il piano annuale Singolo Web Hosting, se invece si opta per il pagamento quadriennale (46,85€) il costo mensile scende addirittura 0,80 euro! Sono inclusi backup settimanali, 10GB di storage su cui non influiscono i backup, il certificato SSL, il Site Builder per creare il sito, una mail professionale (gratuita per 6 mesi), assistenza via chat sempre disponibile e molto altro.

Sicuramente una scelta ideale per coloro che sono alla prima esperienza di hosting. Gli altri potrebbero lamentare la mancanza di alcuni servizi, come un nome di dominio gratuito (disponibile dal piano superiore Premium Web Hosting su cui tra l’altro è possibile installare più di 100 siti), i backup giornalieri o il servizio CDN Cloudflare per aumentare la sicurezza e la velocità del sito, ma considerando i prezzi si potrebbe tranquillamente pensare di aggiungere qualche servizio extra…

Hostinger probabilmente è il miglior esempio di web hosting economico madi qualità, e i vari milioni di utenti soddisfatti ne sono la conferma.  C’è anche da osservare che su questo host possono essere ospitati siti con contenuti vietati ai minori, quindi è un ottimo Web Hosting di siti per adulti.

Uno dei segreti della velocità e la minima latenza dei server di Hostinger sono i suoi Data Center che sono sparsi in sette aree geografiche del globo, cosa inusuale per una compagnia di host in questa categoria di prezzi. Tuttavia i suoi servizi spiccano in maniera ancora più evidente con i servizi di Cloud Hosting e VPS Hosting con offerte che sembrano impossibili da battere. Ma questo aspetto verrà approfondito altrove…  

Vai su Hostinger.com

A2 Hosting

Piano Lite annuale a 2,75€/mese, rinnovo a 8,27€

L’offerta Di A2 Hosting è piuttosto variegata che può venire incontro ad ogni esigenza del webmaster, sia con sistemi Linux che Windows a prezzi decisamente ragionevoli.

I siti ospitati su A2 Hosting si caratterizzano per essere più veloci della media, anche con i piani più economici. Con l’Hosting condiviso Lite si hanno spazio e trasferimento dati illimitati, fino a 25 caselle di posta elettronica, certificato SSL gratuito, la possibilità di installare WordPress con un click, un costruttore di siti visuale, la possibilità di scegliere la locazione del data-center e un eccellente servizio di supporto da parte di un team di esperti. Il che non è affatto male…

La garanzia soddisfatti o rimborsati vale per 30 giorni, in più se si fa valere questo diritto oltre questo periodo si avrà diritto ad un rimborso rapportato al tempo residuo ancora da utilizzare.

Quando si procede per la registrazione, viene data la possibilità di acquistare una nuovo dominio oppure di associare un dominio acquistato presso un altro registrar. 

L’offerta commerciale delle soluzioni di hosting condiviso è stata di recente ampliata, ora ci sono ben quattro piani tra cui poter scegliere, le prestazioni sono state ulteriormente migliorate grazie all’implementazione di tecnologie di ultima generazione, segno che ci tengono a rimanere un passa avanti alla concorrenza quando si parla di performance. Adesso i prezzi partono da € 2,75 al mese diventando più convenienti soprattutto per le sottoscrizioni a lungo termine (fino a 36 mesi). Purtroppo ora non è più possibile beneficiare dello sconto iniziale per acquistare servizi extra come l’indirizzo IP dedicato o un firewall aggiuntivo.n aspetto molto interessante nella pagina di configurazione del servizio scelto, è quello di poter beneficiare del forte sconto riservato al piano di hosting prescelto applicato anche ai servizi accessori. 

Ricordarsi nella fase di iscrizione di selezionare il Data Center nella zona geografica preferita (quello di Amsterdam per l’Europa) e di selezionare un applicazione, come WordPress,  da installare già al momento della configurazione.

Sicuramente il piano più interessante è il piano Swift, che prevede la possibilità di configurare backup automatici, maggiori risorse a disposizione, la possibilità di installare più siti ad un prezzo solo di poco superiore al Lite. Da tenere presente che anche se il vostro spazio web non prevede l’accelerazione 20X (presente nel piano Turbo) potrete beneficiare comunque di una velocità superiore ai diretti concorrenti. Infatti eseguendo dei test di velocità con un hosting  Swift allocato presso il datacenter di Amsterdam i tempi di risposta sono risultati eccellenti: Circa 150 millisecondi dagli usa, 9 e 11 millisecondi da Germania e Londra!

Complessivamente si tratta di uno dei Web Host più validi in assoluto con un indice di soddisfazione dei clienti estremamente elevato, unico appunto sono i prezzi di rinnovo un pò alti.

Cosa importante, il servizio di migrazione da altro host è incluso nell’abbonamento, per utilizzarlo basta aprire un ticket dall’apposito menù e scegliere migrazione, compilare i campi con l’indirizzo del pannello di controllo di provenienza compresi i dati di accesso e i domini da spostare (fino a 10) e lasciare che i tecnici esperti di A2 si occupino della migrazione aggiornando lo stato del processo durante lo svolgimento. In genere tutto si svolge in poche ore.

Vai su A2Hosting.com

Mochahost

WP Starter annuale a 2,23€/mese con siti illimitati e backup, rinnovo a 4,46€

Mochahost offre già a partire dai piani base un’architettura basata sul cloud e storage su unità SSD. Particolarmente conveniente è il piano ottimizzato per wordpress WP Starter a 2,23 euro mensili a prescindere dalla lunghezza dell’abbonamento. Tuttavia se si sceglie il pagamento triennale il prezzo rimarrà immutato al prossimo rinnovo! Lo spazio di archiviazione e traffico sono illimitati (è specificato che è adatto fino a ben 100.000 visite mensili) e con la possibilità di installare un numero illimitato di siti… e come se non bastasse sono inclusi backup automatici settimanali! Ovviamente anche i certificati SSL gratuiti sono a disposizione oltre alle caselle email illimitate.

Inoltre la migrazione da altro host prevede assistenza gratuita, vi è la garanzia che il server non sarà mai irraggiungibile e la garanzia soddisfatti o rimborsati è valida per ben 180 giorni… troppo bello per essere vero? Eppure si tratta di un’azienda piuttosto affermata con oltre un milione di clienti soddisfatti. 

E’ doveroso aggiungere che Mochahost indica con una chiarezza esemplare i costi, le condizioni e i servizi offerti in base al piano scelto e alla lunghezza di quest’ultimo… è specificato tutto in dettaglio con un raffronto delle proposte, le condizioni economiche e i rinnovi se ci si abbona a partire da un mese fino a tre anni.

Viene offerto un servizio di assistenza 24 ore su 24, e assistenza gratuita sulla migrazione da altro host che opera tramite il cPanel. 

Vai su Mochahost.com

Siteground

Piano StartUp annuale a 3,95€/mese con 10 GB e Cloudflare, rinnovo a 9,95€

*** Promozione per il periodo di emergenza da Covid-19: i primi 3 mesi di hosting condiviso a 0,99 Euro! ***

Il prezzo di partenza di 3,95 euro dell’offerta di Siteground non può definirsi tra i più economici, specialmente se si considera che lo spazio a disposizione è di 10 GB (e 150.000 Inode), inoltre anche se la banda è illimitata, è una piattaforma adatta a supportare fino a 10 mila visite mensili.

Non sembrano numeri eclatanti, tuttavia questi sono parametri che possono andare bene per cominciare la propria esperienza online, perché è un pacchetto ben studiato che mette a disposizione tutto ciò che può essere utile attraverso un’interfaccia semplice da utilizzare (rinnovata di recente), a cominciare dal nome di dominio gratuito per un anno.

Una cosa da non sottovalutare affatto è l’assistenza disponibile in qualsiasi momento anche in italiano, di provata affidabilità. C’è a disposizione un SiteBuilder gratuito visuale per creare il proprio sito se si è poco esperti, le email (del tipo info@nomesito) sono illimitate con 2 GB di spazio. E’ a disposizione un CDN (Cloudflare) per velocizzare ulteriormente il caricamento del sito e aumentarne la sicurezza, e per wordpress è a disposizione il Plugin SG Optimizer che configura il sito e  il caching ottimizzando le prestazioni. E’ compreso il certificato SSL e per migrare il proprio sito è messo a disposizione un tool con procedura guidata, invece il trasferimento fatto dagli esperti è gratuito a partire dal piano GrowBig.

La tempistica per richiedere l’eventuale rimborso è di 30 giorni, e c’è pure il backup automatico giornaliero. Gli eventuali ripristini, tuttavia, sono a pagamento.

Questo provider, insieme ad A2 Hosting, garantisce le migliori prestazioni in assoluto, ed entrambi sono tra i pochi a consentire la scelta del Data Center preferito.

 Vai su Siteground.com

Host economico ma con buone prestazioni

Alcuni tra i migliori web host, tra cui quelli menzionati sopra, propongono prezzi di ingresso molto basi per attirare clienti offrendo anche alcue opzioni tipiche deiprodotti professionali. Ciò va a tutto vantaggio dei principianti che possono pubblicare online a prezzi vantaggiosi… sempre che si faccia la scelta giusta, ed è proprio questo lo scopo di  questo articolo.

Esiste infatti una miriade di fornitori di servizi di hosting super economici che promettono servizi seza limiti ne di spazio ne di traffico, ma alla luce dei fatti i siti risultano spesso irraggiungibili o comunque sono molto lenti in fase di caricameto perchè le risorse del server sono condivise tra un numero eccessivo di account, ed è proprio questo che bisogna evitare. Infatti i servizi di hosting elencati qui destinano le risorse dei server ad un numero ben definito di utenti.

Tutti i web host consigliati in questo articolo propongono il piano di ingresso con un solo sito installabile, ma con una modesta spesa supplementare è possibile aggiungere fino a 25 o un numero illimitato di domini.

Solitamente le caselle email (del tipo info@nomedominio) sono comprese, tranne che per Dreamhost dove le email si pagano a parte e Hostinger, dove il servizio è gratuito solo per sei mesi. 

Un altro elemento che distingue questo tipo di servizio è il tipo di pannello di controllo installato nell’area personale, solitamente si tratta del cPanel, a parte Dreamhost, Hostinger che usa un’interfaccia proprietaria, molto intuitiva e Siteground, che da poco ha implementato una propria interfaccia di gestione dopo un periodo di lavoro di tre ani da parte di un team di esperti.

Tutti i prodotti elencati supportano i più comuni script, come joomla, drupal e wordpress che possono essere installati facilmente attraverso il pannello di controllo.

In tutti i casi la velocità del server è buona, le migliori prestazioni sono offerte da A2 Hosting e Siteground. Il tempo di up-time è compreso tra il 99,7 e il 100 per cento, il che vuol dire che il vostro sito sarà praticamente sempre raggiungibile, perché eventuali errori di script lato server, o arresti dovuti ad eventuali aggiornamenti o altri imprevisti sono molto remoti.

Riguardo alle politiche commerciali attuate

Degna di nota è la trasparenza e l’onestà di Interserver e Mochahost e Dreamhost. I prezzi oltre a essere super convenienti sono esposti in modo chiaro, si capisce sempre cosa si sta acquistando, quali servizi sono inclusi e quanto si andrà a pagare in fase di rinnovo, senza tentativi di trarre in inganno i meno attenti.

Bene anche Hostinger, dove la differenza di costo in base alla lunghezza dell’abbonamento è chiaro, è specificato il costo del rinnovo futuro, che comunque varia di poco e se si vogliono aggiungere caratteristiche opzionali il costo totale viene aggiornato in tempo reale.

Lo stesso vale anche per A2 Hosting, dove però il rimborso in caso di disdetta oltre ai  30 giorni standard è esteso per tutta la durata del servizio, non si tratta però di un rimborso completo ma proporzionale al termine residuo. Inoltre alla sottoscrizione si possono aggiungere opzioni a pagamento e beneficiare anche per queste del forte sconto iniziale, una cosa che non avviene altrove.

Per quanto riguarda Siteground salta subito all’occhio il sensibile aumento del prezzo per l’hosting al rinnovo di circa il 250%… quindi piuttosto elevato.
Bluehost è il provider che suscita le maggiori perplessità. Il servizio di per sé è eccellente ed estremamente adatto a coloro che non hanno esperienza. I prezzi sbandierati (economici ma non troppo) valgono solo in caso di sottoscrizione per tre anni, altrimenti i prezzi lievitano di parecchio. Inoltre, alcuni servizi che sembrerebbero gratuiti per come vengono presentati sulla Homepage in realtà non lo sono, e al check-out sono già selezionati automaticamente per l’acquisto e fanno più che raddoppiare l’hosting di base, cosa alquanto sgradevole. Tra i servizi aggiuntivi con la spunta che rientrano nel totale complessivo del carrello di acquisto, alcuni vengono addebitati subito contestualmente all’hosting, altri (come la protezione privacy del dominio) mensilmente e altri, come Codeguard Basic che gestisce i backup e il monitoraggio del sito alla fine del termine.

 

Assistenza

L’assistenza è uno dei fattori cruciali ella scelta dell’host adatto. Tutte le compagnie consigliate offrono un supporto pronto ed efficiente.  Siteground in particolare si distingue perchè il servizio è disponibile in italiano,ed è fruibile attraverso la chat online, aprendo un ticket o per telefono, sono inoltre disponibili una serie di tutorial che danno informazioni e spiegano le procedure per eseguire qualsiasi procedura. Nel caso di Hostinger, ci si può rivolgere in italiano in quanto viene effettuata una traduzione via software. Anche con Mochahost ottenere aiuto è agevole nell’apposita sezione anche in lingua italiana. Negli altri casi l’ssistenza è dispoibile i lingua inglese.

Con le spiegazioni date in questo articolo speriamo di aver agevolato la scelta al servizio di hosting economico più adatto alle proprie esigenze con un budget limitato, in modo da scegliere il proprio hosting ideale.
Affiliazione Commerciale: Spazio-Web partecipa ai programmi di affiliazione dei prodotti recensiti, ma questo non influisce sulle opinioni espresse, pertanto garantiamo l’imparzialità delle dichiarazioni riportate nell’articolo. Leggi di più